If you intresting in sport buy steroids online you find place where you can find information about steroids

Una Fratellanza mistica…


THE  ROSICRUCIAN

E’ Fratellanza Internazionale di Mistici Cristiani, ha come scopo la divulgazione attraverso le opere di Max Heindel di quei concetti che favoriscono la comprensione delle leggi che governano l’uomo e l’universo, fornendo risposte soddisfacenti sul piano intellettuale e sul piano mistico ai grandi interrogativi circa l’origine e la natura dell’uomo, il suo destino, il senso e il fine della vita e dei fatti che la contraddistinguono.

Essa non è una setta né un’organizzazione religiosa, ma una scuola di pensiero che si sforza di fare del Cristianesimo un vero fattore d’evoluzione nel mondo.

Non ha fini politici, ma cerca di guidare l’umanità verso una più ampia conoscenza e un maggiore sviluppo di coscienza per realizzare la Fratellanza Universale.

Porta un messaggio di pace e non conosce che sentimenti di fraternità verso tutti coloro che, per altre vie, cercano sinceramente la Verità, al di fuori di dogmi e settarismi faziosi e separatori.

Non si presenta come una verità assoluta, ma vuole solo costituire un filo conduttore nella trama della vita, dove ciascuno possa trovare, attraverso l’ampliamento di coscienza, la strada individuale che lo conduca all’autorealizzazione.

FILOSOFIA    ROSA+CROCE

Il bello, il giusto, il vero, sono tre qualità insite nella Natura. L’Arte, la Religione e la Scienza sono tre discipline per mezzo delle quali l’uomo entra in contatto con queste qualità (esterne ed interne a lui).

Nel recente percorso storico queste discipline sono state divise e una ha successivamente prevalso, a scapito delle altre due:

·     Nel Medio Evo la Religione ha soggiogato ed asservito scienza ed arte;

·      Nel Rinascimento fu l’Arte a superare in importanza le altre due;

·     Attualmente è la Scienza a pretendere di totalizzare la conoscenza.

Questa divisione, necessaria per approfondire ciascuna disciplina, ha però portato anche sia ad una lacerata divisione dell’animo umano, sia ad un uso pericoloso della conoscenza scientifica. È ora necessaria la loro integrazione: una religione scientifica ed una scienza religiosa sono gli obiettivi che gli Insegnamenti della Saggezza Occidentale si propongono.

La Filosofia Rosacrociana apporta un completamento alla dottrina della Chiesa. Poggiandosi sulla conoscenza diretta accessibile agli iniziati, essa dà dei chiarimenti che sono stati verificati.

Il suo motto è:
una mente serena,
un cuore sensibile,
un corpo sano.

L’ insegnamento rosacrociano spinge ad uno sviluppo equilibrato di corpo, cuore e mente.

Il nostro corpo deve essere sano perché è uno strumento prezioso, il più perfezionato che attualmente possediamo. È suo tramite che sviluppiamo la nostra coscienza in questo campo di esperienza che è il mondo fisico. È un errore disprezzare il mondo fisico: vi apprendiamo lezioni di un grande valore.

È importante, allo stesso tempo, avere un cuore sensibile, in sintonia con tutti i sentimenti elevati e capace, soprattutto, di essere in comunicazione con tutti gli uomini, di donare se stesso per aiutarli con il più completo disinteresse; un cuore che irradi la divina fiamma dell’amore e diffonda la sua pace su tutte le creature.

È un dovere sviluppare l’intelligenza e possedere un cervello ben organizzato, affinché il giusto pensiero possa controllare gli istinti e le passioni indesiderabili, e guidare la nostra vita.

Mente e cuore si uniscono: la mente illumina i sentimenti, il cuore riscalda il pensiero e, con l’intuizione che gli è propria, ne aumenta la profondità.

La sua parola-chiave è: Servizio amorevole e disinteressato.

Essa insegna che l’uomo possiede allo stato latente un sesto senso, che alcuni hanno già sviluppato e che potrà manifestarsi in ciascuno di noi. L’uso di questo senso permetterà di percepire ed esplorare i regni superfisici dove continuano a vivere coloro che noi chiamiamo morti. Noi disapproviamo energicamente, tuttavia, ogni contatto con quei mondi eseguito con metodi che escludono il controllo della volontà, come le sedute spiritiche per mezzo di medium, o tramite l’uso di droghe.

Questa filosofia insegna, altresì, che la Terra è una grande scuola alla quale ritorniamo continuamente in rinascite successive. Ad ogni soggiorno che compiamo quaggiù, vi apprendiamo nuove lezioni, evolvendo così verso una maggiore perfezione e sviluppando le nostre facoltà spirituali. Tutte le diversità di destino che possiamo riscontrare intorno a noi, sono dovute unicamente al diverso grado di evoluzione a cui ciascuno perviene ad ogni nuova tappa compiuta in questa scuola.

Rosicrucian Fellowship

Inserisci un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento.