If you intresting in sport buy steroids online you find place where you can find information about steroids

Ipocrisia e Megalomania…

Quando per alcuni l’ipocrisia non ha limiti e la perdita del buongusto sembra essere diventato un pregio, il doppiopesismo diviene una questione di stile. Questo è quanto acade a taluni che in particolare  sembrano crdersi d’essere diventati icona vivente.

Quindi possiamo sostenere che questa è una forma di megalomania.

La megalomania deriva da due parole greche: megas (grande) e mania (ossessione) ed è uno stato psicopatologico caratterizzato dalle fantasie di ricchezza, di fama e di onnipotenza. Il megalomane non teme di essere deluso da qualunque delle sue mire: ne ha in serbo sempre delle altre. La megalomania è sempre accompagnata quindi dal senso di onnipotenza.

L’uomo che crede di possedere potere strumentalizza tutto quello che incontra. Egli non considera nemmeno i suoi beni per quello che sono; al contrario, tende a trasformarli a suo piacimento in strumenti di autoaffermazione, in armi di offesa da brandire senza pietà.

C’è qualcosa di religioso in questo distacco, quasi una parvenza di ascesi; ma in realtà è una forma di cinismo spregiudicato. Il megalomane è una persona che opera senza guardare in faccia nessuno, tradendo amicizie, tessendo e disfacendo alleanze in modo strumentale e crede che il suo successo dipenda dal fatto che sia stato furbo, capace ed efficiente.

Nella sua incarnazione economica il megalomane agisce attraverso la pervasività delle sue idee, non ha un programma politico, né un partito nazionale, niente credo, o sacre scritture. La verità, la giustizia, la pace e la convivenza tra gli altri non conta le sue idee sono volte al profitto,al  denaro, che in modo inconscio governano la sua vita.

Quindi emerge che l’uomo che adora il proprio potere, il megalamane, non tollera che qualcun altro possa essere alla sua altezza.

Inserisci un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento.